Domenica 28 Aprile 2013

Boston: Russia allertò due volte Fbi

(ANSA) - NEW YORK, 28 APR - Le autorita' russe avevano messo in guardia gli Usa su Tamerlan Tsarnaev, uno dei due fratelli ceceni autori della strage di Boston, nel 2011 sulla base di due telefonante intercettate in cui il ragazzo parlava di jihad. Lo riporta la stampa americana, sottolineando che le autorità russe avevano messo in guardia l'Fbi nel marzo 2011 e poi nuovamente a settembre delle due telefonate intercettate: una fra Tamerlan e la madre, la seconda fra il ragazzo e un'altra persona in Russia.

© riproduzione riservata