Bimba uccisa,amichette confermano accuse

Bimba uccisa,amichette confermano accuse

(ANSA) - NAPOLI, 18 MAG - Arrivano dagli interrogatori delleamichette, ascoltate oggi nel Tribunale di Aversa (Caserta) insede di incidente probatorio, le prime conferme alle accuserivolte dalla Procura di Napoli Nord a Raimondo Caputo, al qualei pm contestano di avere violentato e ucciso, il 24 giugno 2014,la piccola Fortuna Loffredo. Ne ha parlato l'avvocato AngeloPisani, legale del padre e dei nonni della piccola Fortuna. Ilgip del Tribunale Napoli Nord, Alessandro Buccino Grimaldi, haascoltato oggi due bambine, figlie della compagna dell'indagato,ritenute testimoni chiave dell'inchiesta. La prima ha completatol'interrogatorio che invece è stato interrotto per la seconda,che è sua sorella: dopo le prime domande si è irrigidita. Sia lerisposte della prima bambina, sia quelle della seconda, che èpiù piccola, entrambe amichette di Fortuna - si apprende dallegale - sono state dello stesso tenore e in linea con le accuseprecedentemente formulate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA