Avvocato ucciso a Locri, fermato uno zio

Avvocato ucciso a Locri, fermato uno zio

(ANSA) - LOCRI (REGGIO CALABRIA), 23 FEB - Un avvocatopenalista, Francesco Filippone, di 35 anni, è stato ucciso nelprimo pomeriggio, a colpi di pistola, a Locri. Per il delitto,carabinieri e polizia hanno fermato uno zio della vittima.L'omicidio è avvenuto sotto l'abitazione del penalista.Filippone, raggiunto da numerosi colpi di pistola, è statosoccorso e portato nell'ospedale di Locri, dove però è mortopoco dopo il ricovero per la gravità delle ferite riportate.Poco dopo carabinieri e polizia hanno fermato uno zio erecuperato l'arma usata per il delitto. L'uomo viene interrogatodal procuratore di Locri Luigi D'Alessio. Ignoti al momento imotivi del gesto anche se dalle prime indicazioni il moventesarebbe da ricercare in questioni personali. "É una tragedia -ha detto il sindaco di Locri Giovanni Calabrese - che sconvolgela città intera. Una vicenda familiare, a quanto pare, cheprovoca dolore e sconforto".

© RIPRODUZIONE RISERVATA