Arabi Israele respingono scuse Netanyahu

(ANSA) - GERUSALEMME, 24 MAR - Gli arabi israeliani respingono le scuse di Benyamin Netanyahu alla loro comunità dopo che lo stesso premier il giorno del voto aveva invitato i sostenitori della destra ebraica ad accorrere alle urne denunciando come una minaccia l'affluenza nelle località popolate dalla minoranza araba d'Israele. "Respingiamo le scuse e continuiamo la nostra battaglia per l'uguaglianza. Le sue sono solo parole vuote che intendono preservare un regime razzista", si legge in una nota della Lista Araba.


© RIPRODUZIONE RISERVATA