Sabato 12 Ottobre 2013

Ad coop Lampedusa, siamo pompe funebri

link

(ANSA) - LAMPEDUSA (PALERMO), 12 OTT - "Mentre pensavamo di dare una degna sepoltura alle vittime del barcone affondato, stanotte ci è arrivata la notizia dell'arrivo di altre vittime a Lampedusa. Quelle del barcone affondato tra l'Italia e Malta. Stiamo diventando una agenzia di onoranze funebri". Lo ha detto Cono Galipo', l'ad di "Lampedusa Accoglienza" la cooperativa che gestisce il centro di prima accoglienza nell'isola, fatto ai ragazzi della scuole medie di Capo d'Orlando (Me), comune di cui e' originario.

© riproduzione riservata