Venerdì 15 Marzo 2013

Uranio: Rimini, quinto caso tumore

(ANSA) - RIMINI, 15 MAR - Proiettili all'uranio impoverito, salgono a 5 i casi di militari malati di tumore dopo missioni all'estero elencati nel fascicolo d'indagine della Procura della Repubblica di Rimini. Al Pm Davide Ercolani, che ha avviato l'inchiesta per omicidio colposo e omessa esecuzione di incarico, e' stato presentato l'esposto sul caso di un militare riminese 34enne con neoplasia al testicolo e metastasi addominali. Il caporalmaggiore dell'esercito ha partecipato a missioni in Kosovo, e una in Iraq.

YLJ-BS

© riproduzione riservata