Lunedì 01 Ottobre 2012

Iran: Usa, crollo valuta frutto sanzioni

(ANSA) - WASHINGTON, 1 OTT - Il crollo del rial, la valuta iraniana - precipitata fino a 34.500 per un dollaro, 3 volte inferiore alla fine del 2011 -, riflette l'incessante pressione internazionale sul regime di Teheran, in risposta ai suoi programmi nucleari. Lo ha detto il portavoce del Dipartimento di Stato Usa, Victoria Nuland, secondo cui le sanzioni contro Teheran stanno funzionando e intaccando in maniera sempre più profonda l'economia dell'Iran, che deve cambiare i suoi calcoli per il programma nucleare.

CU

© riproduzione riservata