Mercoledì 01 Agosto 2012

Iraq: 325 uccisi nel solo mesi di luglio

(ANSA) - BAGHDAD, 1 AGO - Oltre 300 persone uccise in Iraq a luglio. A tracciare il bilancio di quello che e' considerato il mese piu' sanguinario degli ultimi due anni e' il ministero della Salute che parla di 325 morti di cui 241 civili, 44 soldati e 40 poliziotti. I feriti sono circa 700. Il giorno piu' sanguinario e' il 23 luglio con oltre 100 morti in vari attacchi in tutto il Paese. Gli episodi di violenza hanno preso di mira in particolare gli sciiti, rivendicati da al Qaida ma anche da fazioni sunnite.

LDN

© riproduzione riservata