Giovedì 01 Marzo 2012

Russia: inchiesta su falsi video brogli

(ANSA) - MOSCA, 1 MAR - Ieri il premier Vladimir Putin aveva accusato l'opposizione di preparare dei brogli per poi denunciarli e delegittimare le presidenziali, oggi il comitato d'inchiesta russo ha aperto un'indagine su presunti falsi video datati 4 marzo - giorno delle elezioni - e diffusi su internet, che rivelano frodi elettorali durante il voto. Lo riferiscono le agenzie. Gli investigatori vogliono accertare ''l'origine dei video, il luogo in cui sono stati filmati, l'identita' delle persone che vi figurano''.

DAC

© riproduzione riservata