Domenica 26 Maggio 2013

16enne uccisa,fermato fidanzato coetaneo

(ANSA) - CORIGLIANO CALABRO (COSENZA) - E' stato fermato dai carabinieri nella notte fra sabato e domenica per omicidio volontario un ragazzo di 16 anni di Corigliano Calabro (Cosenza) che ha confessato di aver ucciso a coltellate la fidanzata coetanea durante una lite venerdi' e di aver poi bruciato il cadavere. E' stato lui stesso a far ritrovare il corpo sabato sera. L'omicida e la vittima appartenevano a famiglie normali e non avevano precedenti, ma lui era noto come bullo e la loro relazione era turbolenta.

© riproduzione riservata