Urlo di ripartenza   con il “Glacier Trail”
Un’immagine estiva del ghiacciaio Fellaria.Le corse si svolgeranno il 22 agosto

Urlo di ripartenza

con il “Glacier Trail”

Corsa in montagna. La Sportiva Lanzada guarda avanti e punta a realizzare il progetto attorno al ghiacciaio Fellaria. Due skyrace il 22 agosto: una versione lunga da 21 chilometri con 1200 metri di dislivello e l’altra da 12 chilometri

Nel 2021 la Sportiva Lanzada punta a realizzare un grande progetto: il “Glacier Trail”.

Si tratta di una skyrace, una corsa in montagna che si terrà domenica 22 agosto e che - grazie anche alla collaborazione del Comune di Lanzada - avrà quale scenario spettacolare il ghiacciaio Fellaria, al centro di uno studio nell’ambito del progetto Interreg “B-Ice & Heritage”, programma di cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera 2014/2020, che unisce la Valmalenco, la Val Poschiavo, la Val Bregaglia e l’Alta Engadina.

Gli atleti percorreranno un tracciato tutto italiano fino a sfiorare il confine con la Svizzera: da Campo Moro alla Val Poschiavina e alla Val Campagneda; la macchina organizzativa è già al lavoro e nei prossimi mesi coinvolgerà tutto il paese.

La gara si svilupperà su due percorsi in alta quota: uno di 21 chilometri e con un dislivello di un 1200 metri; uno più corto, di 12 chilometri per 580 metri di dislivello. Si partirà da Campo Moro - a 1.990 metri di quota - con direzione ghiacciaio Fellaria, percorrendo per intero il sentiero attorno al laghetto e salendo verso le valli Poschiavina e Campagneda.

Tutti i dettagli e altre foto, nell’ampio servizio su “La Provincia di Sondrio” in edicola martedì 26 gennaio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA