Un Sondrio solido,   ma adesso serve il gol
Una concitata azione di gioco durante Sondrio-Vibe. Gli ospiti alla fine hanno avuto la meglio

Un Sondrio solido,

ma adesso serve il gol

Calcio Promozione. Tra coppa e campionato due sole reti ed entrambe su rigore, manca ancora la rete su azione. Barri sottolinea la prova di carattere contro la Vibe. Da oggi gli allenamenti per la trasferta contro il Muggiò

Nonostante la sconfitta, niente drammi in casa Sondrio. Già nell’immediato post-partita mister Luca Colombo aveva sottolineato come la squadra biancazzurra fosse riuscita a costruire più occasioni contro la Vibe Ronchese rispetto a quelle prodotte nel match d’esordio contro l’Olgiate Aurora.

Il dirigente Loris Barri ha invece evidenziato la prova di carattere del Sondrio, specie nel finale, quando, nonostante l’inferiorità numerica i biancazzurri si sono gettati in avanti alla ricerca del pari e hanno impensierito in più di un’occasione la retroguardia della Vibe Ronchese.

Tra tanti segnali di crescita e note positive, però, il primo mese di gare del Sondrio ha evidenziato una certa difficoltà a trovare la via del gol.

I biancazzurri dopo la giornata di riposo, si ritroveranno martedì sera alla Castellina per iniziare a preparare la prima trasferta del suo campionato: domenica, infatti, in un match valido per la terza giornata, i ragazzi di mister Luca Colombo andranno a giocare sul campo del Muggiò, una delle favorite della vigilia per il successo in campionato e il salto di categoria in Eccellenza.

Tutti i dettagli e altre foto, nell’ampio servizio della pagina speciale dedicata a tutto il calcio valtellinese, su “La Provincia di Sondrio” in edicola martedì 28 settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA