Troppe disattenzioni   ancora fatali al Sondrio
Arjian Chilafi, autore dell’unico gol del Sondrio contro l’Olimpiagrenta

Troppe disattenzioni

ancora fatali al Sondrio

Calcio Promozione. Biancazzurri subito in vantaggio con Chilafi e il risultato viene congelato nel primo tempo. Nella ripresa dopo un quarto d’ora ecco il pari e al novantesimo l’ennesima beffa con ulteriore gol nel recupero

Ancora una volta, come accaduto contro il Lissone alla Castellina otto giorni fa, il Sondrio paga a caro prezzo i minuti finali di gara e purtroppo è costretto a cedere con il punteggio di 3-1 all’Olimpiagrenta nel match valido per l’undicesimo turno del girone B del campionato regionale di Promozione.

I biancazzurri valtellinesi, ancora alle prese con numerose assenze, approcciano bene la partita e al 5’ si portano in vantaggio con Chilafi al suo primo gol stagionale: bella azione di Yacoub e Anas e pallone che arriva, per l’appunto a Chilafi. Quest’ultimo salta il suo marcatore, si presenta solo davanti a Castagna e lo batte con un delizioso tocco sotto.

Nel corso della prima frazione di gioco gli uomini di mister Elio Salinetti amministrano il vantaggio ma al quarto d’ora della ripresa arriva il pari e al 90’ il vantaggio dei padroni di casa che realizzano anche il terzo gol nel recupero.

Tutti i dettagli e tante altre foto, negli ampi servizi su “La Provincia di Sondrio” in edicola lunedì 29 novembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA