Tavecchio: «Dopo gli Europei Conte lascerà la Nazionale»
Il presidente della Figc, il comasco Carlo Tavecchio

Tavecchio: «Dopo gli Europei
Conte lascerà la Nazionale»

All’ingresso del Consiglio federale l’annuncio del presidente. Il ct andrà al Chelsea

«Antonio Conte mi ha comunicato che al termine del campionato Europeo la sua esperienza finirà. Sente il richiamo del campo, la quotidianità dell’allenamento e questo è comprensibile».

Lo ha detto il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, all’ingresso del consiglio federale che si terrà oggi a via Allegri.

«Abbiamo puntato sempre su Conte, mi ci sento quasi quotidianamente. È un uomo del fare, è operativo. Gli manca la quotidianità, il profumo dell’erba, è la cosa più importante che mi ha detto».

Queste le parole di Carlo Tavecchio per spiegare l’addio di Conte alla panchina della nazionale italiana di calcio. «Non è questione di soldi - ha osservato Tavecchio - è questione di lavoro. Prenderemo le sue valutazioni con serenità, abbiamo a che fare con una persona che ha contribuito a recuperare l’immagine della Nazionale. E io lo ringrazierò sempre per questo. Ma i destini della vita cambiano».

Tavecchio non ha voluto parlare del futuro della panchina azzurra: «I miei collaboratori sono bravissimi, mi dicono di non dire più niente - ha aggiunto il presidente della Federazione oggi a Roma per la riunione del Consiglio federale - Credo che faremo tutti i passi seri, perché l’interesse superiore non è quello di Tavecchio, di Conte o degli altri nomi che circolano. L’interesse principale è quello della Nazionale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA