Super Dell’Agostino: bronzo ai mondiali
Dell’Agostino in azione: per lui un importantissimo bronzo ai mondiali

Super Dell’Agostino: bronzo ai mondiali

Grandissimo risultato negli Stati Uniti: la medaglia d’argento persa per pochi centesimi negli Under 23. Ha centrato il suo sogno americano: «Sono partito molto veloce, questo risultato per me è una grande gioia».

Due battiti di ciglia hanno privato Giorgio Dell’Agostino della medaglia d’argento al Campionato mondiale under 23 di canoa in svolgimento a Bryson City (North Carolina) sul fiume Nantahala. Nella C1, discesa classica, Giorgio Dell’Agostino è giunto terzo con il tempo di 12’58.65 contro i 12’57.93 del ceco Antonin Hales. Niente da fare invece contro l’oro andato a un altro ceco, Vaclav Kristek che è arrivato addirittura con 6.08 secondi di vantaggio sul nostro portacolori.

Grande l’impresa del ragazzo sondriese se si guarda al fatto che nelle prime quattro posizioni di classifica ci sono tre cechi e lui si è riuscito ad “intrufolare” in un podio che ha rischiato di parlare un solo idioma, visto anche che la Repubblica Ceca è tradizionalmente la nazione più blasonata del mondo negli sport “d’acqua Mossa”.

L’altro italiano in gara, Paolo Razzauti, si è classificato settimo con 37 secondi e 82/100 di distacco dalla vetta. Niente da fare, invece, nella C2 (sempre discesa classica) dove Giorgio, in coppia con Mattia Quintarelli si è piazzato al sesto posto (su sei), nulla potendo contro lo strapotere della coppia ceca Jelinek/Kristek che ha dato quasi 20” all’argento sloveno e oltre 25” al bronzo francese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA