Sondrio, questa proprio   non te la meritavi
Sondrio punito nel finale contro il Lissone. Poco lavoro per Lassi poi la beffa

Sondrio, questa proprio

non te la meritavi

Calcio Promozione. I ragazzi di Salinetti hanno condotto una partita attenta e sono stati puniti nel finale dal Lissone. I brianzoli lottano per le posizioni di vertice ma fino all’episodio del gol non avevano creato grandi problemi a Lassi

Sconfitta beffarda e immeritata per il Sondrio che tiene testa per 95 minuti al Lissone, formazione che lotta nelle posizioni di vertice del girone B del campionato di Promozione, ma si deve arrendere con il punteggio di 0-1 e per un gol arrivato in zona Cesarini e in pratica nell’unica conclusione nello specchio della porta da parte degli avversari.

E’ il 42’ del secondo tempo quando Faye contrasta un avversario sulla trequarti del Sondrio e l’arbitro assegna un (per la verità dubbio) calcio di punizione al Lissone; sul calcio da fermo la palla spiove in area ed Emanuele Colombo è il più bravo di tutti a trovare il tempo giusto per colpire di testa e mandare il pallone a infilarsi alle spalle di Lassi. Il Lissone così lascia la Valtellina con tre punti in tasca, mentre il Sondrio, nonostante la bella prestazione, rimane a mani vuote.

Tutti i dettagli e tante altre foto, negli ampi servizi della pagina speciale dedicata ai biancazzurri, su “La Provincia di Sondrio” in edicola lunedì 22 novembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA