Sondrio, nuovo scossone        e via anche il capitano
L’ormai ex capitano Mirco Speziale in azione, qui contro la Cob 91 nella 12esima giornata (2-2)

Sondrio, nuovo scossone

e via anche il capitano

Calcio Promozione. Un giocatore positivo, allenamenti sospesi in attesa del molecolare, il recupero slitta al 16 gennaio. Intanto Speziale non rientra nei piani di Fraschetti. Altre due pedine verso l’addio e quattro in arrivo dal mercato

Il Sondrio saluta il suo capitano Mirco Speziale, mentre l’intero gruppo squadra rischia un altro stop causa Covid: anche questi giorni a cavallo tra la pausa invernale e l’avvio del girone di ritorno, non sono di certo banali le novità in casa biancazzurra.

Partiamo dall’addio al capitano e autentica “bandiera” del Sondrio, Mirco Speziale: rientrato in biancazzurro la scorsa estate per contribuire alla rinascita della società del capoluogo, Speziale è stato ritenuto non funzionale al progetto da parte del nuovo allenatore Fabio Fraschetti che ha dunque comunicato all’ormai ex capitano il fatto che non rientrasse nei suoi piani.

Un progetto che prevede, nei prossimi giorni e settimane, una mini rivoluzione all’interno della rosa biancazzurra: oltre a Speziale, infatti, Fabio Fraschetti ha individuato almeno un altro paio di giocatori che non rientrano nel suo progetto, mentre dal mercato arriveranno ben quattro nuovi innesti. Il primo di questi, già ufficiale, è il terzino destro spagnolo, classe 2002, Fernando Perez. Intanto, il recupero contro la Concorezzese è stato spostato al 16 gennaio.

Tutti i dettagli e altre foto, nell’ampio servizio della pagina speciale dedicata alla situazione dei biancazzurri, su “La Provincia di Sondrio” in edicola giovedì 30 dicembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA