Sondrio, i tifosi scrivono alla società  «Caso allenatore, vogliamo chiarezza»
La separazione tra il Sondrio e Luca Colombo ha amareggiato i tifosi

Sondrio, i tifosi scrivono alla società

«Caso allenatore, vogliamo chiarezza»

Calcio Serie D. «Non abbiamo capito la scelta di non proseguire ancora con Luca Colombo». Ma il presidente Mostacchi annuncia: «Tra pochi giorni chiuse le trattative per il nuovo mister».

A qualche giorno di distanza dalla comunicazione ufficiale , fa ancora molto discutere la separazione tra il Sondrio calcio e mister Luca Colombo. In particolare, sono rimasti spiazzati da questa clamorosa svolta i tifosi del Grupp Sasela, la componente più calda del tifo biancazzurro, che hanno indirizzato una lettera al presidente Oriano Mostacchi e ai dirigenti della società del capoluogo: una missiva in cui i supporter del Sondrio chiedono spiegazioni e vogliono chiarezza in vista dell’avvio della prossima stagione.

«Vogliamo chiarezza - così esordiscono i tifosi -. Presidente Mostacchi noi del Grupp Sasela ci rivolgiamo direttamente a lei perché, sinceramente parlando, non ci stiamo capendo proprio niente. Veniamo da una stagione che ci ha visti protagonisti sia sul campo che sugli spalti e ci ritroviamo a 15 giorni dal ritiro precampionato senza portieri e senza un reparto offensivo che ci garantisca quantomeno una salvezza tranquilla. Ma la cosa che più ci ha lasciato a bocca aperta è stata la separazione da Luca Colombo, a un anno esatto di distanza dai proseliti tipo “finalmente il Sondrio ai sondriesi, uno staff tutto Valtellinese, cosa che già di suo ci riempiva dì orgoglio».

Anche per questo i tifosi del Grupp Sasela auspicano che la frattura con mister Luca Colombo possa essere ricomposta: «Anche se a malincuore , abbiamo accettato le partenze di tanti giocatori che ci hanno portato alla promozione in serie D, - prosegue la lettera indirizzata alla dirigenza biancazzurra - ma la scelta di non proseguire con il Mister Colombo non la comprendiamo. Non solo noi del Gruppo ma tutta la città lo ritiene insieme al suo staff (Bazzi,Marelli,Gatti,Paruscio) il vero artefice del salto di categoria. Nonostante era all’esordio e allenasse una squadra tecnicamente inferiore all’anno precedente, Colombo ha dimostrato di essere un allenatore preparato tecnicamente e moralmente. Concludiamo chiedendo a lei e al suo entourage, di fare il massimo degli sforzi per riportare Colombo sulla panchina del Sondrio Calcio. Se questo non fosse possibile ci auguriamo che non vengano richiamate persone che hanno fatto solo danni all’immagine della società e dell’intera città (ogni riferimento è puramente casuale)».

L’auspicio dei tifosi sul ritorno di mister Luca Colombo in panchina rimarrà tale, visto che, se da un lato la dirigenza biancazzurra non commenta i contenuti della missiva , d’altro canto il presidente Oriano Mostacchi conferma come stiano proseguendo le trattative per il nuovo allenatore e che «dovrebbero essere chiuse nel giro di un paio di giorni».

Nonostante la differenza di vedute sulla questione allenatore, i tifosi del Grupp Sasela non intendono criticare in toto l’operato della società sul mercato, definendo «sicuramente valida» la campagna acquisti fin qui effettuata, e rimangono pronti a sostenere la squadra biancazzurra sin dal ritiro pre-campionato a Sondalo.

«Convinti che lavorerà affinché il Sondrio Calcio rimanga il più possibile in serie D, - chiude il Grupp Sasela rivolgendosi al presidente Mostacchi - la ringraziamo per gli sforzi profusi durante i suoi anni di presidenza, le diamo appuntamento per il ritiro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA