Sogno mondiale per Alessandra, con le azzurre del rafting è in Indonesia
Le azzurre impegnate in una discesa

Sogno mondiale per Alessandra, con le azzurre del rafting è in Indonesia

La pagaia della Indomita Valtellina River è tra le convocate «Siamo in buona forma, abbiamo affrontato allenamenti durissimi»

La sondriese Alessandra Massimino , della Indomita Valtellina River, è una delle “pagaie” più forti a livello nazionale ed è stata scelta per fare parte della squadra femminile italiana di Rafting in partenza per l’Indonesia dove fino all’8 dicembre si svolgeranno i Mondiali.Insieme ad Alessandra gareggeranno anche le compagne Elena Bragastini, Clara Ganora, Jasmine Zurlini Frugis e Marianna Tedeschi del Sesia Rafting Team, Caroline Goodall e Francesca Leonardi del DRD4 di Merano.

Le azzurre sono attese ad un impegno difficile, a Sukabumi lungo il Citarik, un fiume di terzo/quarto grado di difficoltà. Le discipline che le vedranno impegnate saranno la sprint il testa a testa, lo slalom (disciplina più tecnica) e la classica (la gara lunga).Con loro ci sarà l’allenatore Stefano Pellin.

“Siamo in buona forma - spiega Alessandra - abbiamo affrontato allenamenti durissimi in fiume e non. Nel corso dell’anno ci siamo regolarmente incontrate in occasione dei raduni federali per mettere a punto tecnica e strategie. Siamo cresciute molto nel corso dell’anno - Alessandra - e abbiamo imparato a ragionare con una sola testa mentre ci troviamo in acqua. Ce la possiamo giocare davvero bene in Indonesia, ci crediamo molto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA