Sguinzagliati, i piloti   hanno fatto poker
Da sinistra, Sonny Goggia, Alessandro Azzalini e Davide Paganoni dopo un intenso allenamento

Sguinzagliati, i piloti

hanno fatto poker

Motociclismo. Sono quattro gli atleti d’interesse nazionale della Valle con il via libera per gli allenamenti in moto. Simona Brenz Verca (Motorally) quindi Alessandro Azzalini, Sonny Goggia e Davide Paganoni (Enduro estremo)

La Federazione Motociclistica Italiana è subissata dalle richieste dei piloti che vogliono riprendere al più presto l’attività con gli allenamenti.

Gli atleti hanno voluto sapere dagli organi federali se possono salire in sella e praticare la loro disciplina mantenendo come scontato le distanze. Del resto i motociclisti già di per sè, per l’attività agonistica come per gli allenamenti, hanno già il casco di protezione che li isola. Inoltre le due ruote a motore non sono sport di squadra o che possa dar luogo a contatti con altri atleti.

Ma quanti e chi sono i piloti della Valtellina che hanno ricevuto questo modulo da tenere sempre con sè per potersi allenare in regione? I nostri atleti di “Interesse Nazionale” sono quattro, tre uomini e una donna. Si tratta della campionessa italiana di Motorally, Simona Brenz Verca che a inizio stagione. ancora prima di sospettare della pandemia del covid-19, con il moto club Fast Team di Calolziocorte aveva chiesto la possibilità di fare dei Rally Internazionali e per lei questo ha pesato molto sul rilascio del modulo federale. Poi nell’Enduro Estremo ecco Alessandro Azzalini, Sonny Goggia e Davide Paganoni.

Tutti i dettagli e altre foto nell’ampio servizio su “La Provincia di Sondrio” e “La Provincia di Lecco” in edicola mercoledì 6 maggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA