Santa Caterina   da applausi
Filip Zubcic, il vincitore

Santa Caterina

da applausi

Sci alpino. Il croato Zubcic vince il primo gigante recuperando ben cinque posizioni, secondo Kranjec, terzo Odermatt. Il livignasco Nani trentanovesimo nella prima manche, non si qualifica per la seconda ma può ritentare

Giornata lunghissima a Santa Caterina, dove è stata condotta a felice conclusione la prima giornata dei due giganti di Coppa del Mondo maschile.

Un risultato per nulla scontato, dato che tra sera e notte erano caduti sulla pista, già preparata in precedenza, oltre cinquanta centimetri di neve fresca. La giornata, infatti, è iniziata alle quattro del mattino quando circa 250 volontari, provenienti da ogni parte dell’Alta Valle, hanno cominciato a sgomberare il tracciato.

La competizione, dunque, ha potuto prendere regolarmente il via e ha portato a un risultato nel complesso sorprendente con due slavi, seppure già abbastanza quotati, sui gradini più alti del podio: il croato Filip Zubcic vincitore e lo sloveno Zan Kranjec secondo. Terzo lo svizzero Odermatt.

C’era attesa anche per il liviagnasco Roberto Nani, che però ha compromesso la sua prestazione tra il secondo e terzo intertempo, restando fuori dalla qualifica per 40 centesimi.

Questa domenica, meteo permettendo, si replica, con manche fissate alle 10 e 13 (diretta Tv su Raisport ed Eurosport). Si prevede ancora neve, in caso di cancellazione, il secondo gigante sarà recuperato lunedì.

Tutti i dettagli, altre foto, le classifiche e la cronaca completa, negli ampi servizi delle due pagine speciali dedicate alla prima giornata di Coppa del mondo a Santa Caterina, su “La Provincia di Sondrio” in edicola domenica 6 dicembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA