Samparisi, argento tricolore
«Ho stretto i denti, ci tenevo»

Ciclismo Il tiranese secondo ieri alla Marathon dell’Appennino «Una gara molto tirata. E il finale rovente mi ha messo a dura prova»

Samparisi, argento tricolore «Ho stretto i denti, ci tenevo»
Le premiazioni: Nicolas Samparisi è il primo a destra

La Marathon dell’Appennino sulla distanza di 78 chilometri nell’entroterra ligure con tra l’altro la scalata al Passo dei Giovi ha assegnato ieri la maglia tricolore di campione italiano nella mountain bike sulle lunghe distanze.

Dopo oltre tre ore e mezzo di gara successo all’altoatesino Fabian Rabensteiner ma dietro di lui all’arrivo ecco il tiranese Nicolas Samparisi che ha colto un argento importantissimo in uno degli appuntamenti più importanti dell’anno

Il tiranese ha guadagnato subito le prime posizioni e solo il campione europeo in carica é riuscito a staccarlo. Con grande coraggio nel finale nonostante i crampi e il gran caldo ha scavalcato Massimo Rosa centrando un ottimo secondo posto: «Gara tiratissima sin dall’inizio dove siamo rimasti solo in cinque davanti-ha commentato all’arrivo il tiranese-, quando ha accelerato ho provato a stargli dietro ma ho dovuto rialzarmi, il finale rovente mi ha messo a dura prova ma stringendo i denti sono arrivato in seconda posizione, fare bene all’italiano era l’obiettivo stagionale e per questo ho cercato di non mollare».

Più sfortunata la gara del fratello minore Lorenzo Samparisi sparito dalle posizioni che contano della classifica finale a causa di un problema alla ruota a metà gara, il team tiranese ha piazzato Dario Cherchi al settimo posto, il primo Under 23 a tagliare la linea di arrivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA