Salinetti già al lavoro

«La salvezza nel mirino»

Calcio Promozione. Il nuovo mister sa di dover lottare. «Stavo dando una mano, ecco pronta anche l’altra. I due nuovi? Spero di averli subito questa domenica»

Salinetti già al lavoro «La salvezza nel mirino»
Una ghiotta occasione capitata a Moroni nell’incontro con la Vibe (0-1)

Per la successione in panchina di Luca Colombo, dimessosi dall’incarico di allenatore del Sondrio nella serata di martedì, la società del presidente Michele Rigamonti ha optato per una soluzione interna, nominando tecnico Elio Salinetti che guidava già la formazione Juniores e collaborava con lo staff dell’ex mister Colombo.

«Questa nomina - ha sottolineato Salinetti - è arrivata un po’ a sorpresa per le vicissitudini di Luca Colombo che ha dovuto lasciare per motivi di lavoro. Io stavo già dando una mano anche alla prima squadra e, quando la società, che è una società seria, mi ha chiesto di prenderne in mano le redini, me la sono sentita».

Come detto, Salinetti faceva già parte dell’organico del Sondrio come allenatore della squadra Juniores (dopo aver guidato, tra le altre, sempre la Juniores del Sondrio nel campionato nazionale di categoria e la prima squadra del Berbenno) e aveva dunque effettuato la preparazione estiva insieme alla prima squadra. Ora la nuova parentesi, con la salvezza nel mirino. Il nuovo mister spera di avere subito a disposizione domenica i due nuovi attaccanti.

Tutti i dettagli, nell’ampio servizio su “La Provincia di Sondrio” in edicola venerdì 8 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA