Rivoluzione in Terza categoria: squadre in campo il sabato sera
Domenica libera per i giocatori di Terza categoria: scenderanno in campo il sabato sera

Rivoluzione in Terza categoria: squadre in campo il sabato sera

Il Comitato regionale dà l’ok al progetto di cambiamento. A Sondalo e Chiavenna settimana decisiva per la ricerca del nuovo mister

Sono ancora due le panchine da assegnare per quanto riguarda il prossimo campionato di Terza categoria e per entrambe sarà decisiva questa settimana.

Il nome del mister va definito a Sondalo dopo le dimissioni di Luca Piralli; intanto Zubiani lascia la squadra. A Chiavenna, invece, la riunione da cui emergerà il nome del nuovo allenatore è in programma mercoledì. Intanto, è alle viste una novità molto importante proprio per ciò che concerne il campionato provinciale di Terza categoria: il comitato regionale lombardo, infatti, ha dato l’ok a un progetto sperimentale che darà alle formazioni di Valtellina e Valchiavenna l’opportunità di scegliere se disputare le proprie gare casalinghe sabato sera e non domenica pomeriggio. E, a questo proposito viene in mente quanto già fatto dalla Pontese nello scorso campionato con i pontaschi che, giocando sul campo sintetico della Castellina di Sondrio, anticipavano i loro match proprio al sabato sera quando anche il Sondrio giocava in casa la domenica pomeriggio.

La proposta, resa nota nel corso della riunione delle società di sabato scorso, ha trovato parere positivo in molti dei dirigenti presenti e non è dunque escluso che intere giornate finiscano con il disputarsi sabato sera. Come detto, poi, il comitato regionale lombardo considera quanto accadrà in provincia di Sondrio a partire da settembre come una sperimentazione che, in caso di esito positivo, potrà essere riproposta anche in altri territori provinciali.

Parlando di mercato, invece, proprio in Terza sfuma per la Polisportiva Villa il portiere Omar Viviani che si accasa, invece, alla Pontese. In Seconda, invece, ufficiale l’approdo all’Albosaggia Ponchiera di Della Matera e Ambrosini che hanno disputato la scorsa stagione in Prima categoria con il Cosio.

Il viavai di calciatori si è poi fatto intenso nella Valle del Mera, con il Valchiavenna, neopromosso in Seconda, come “centro di gravità”: proprio al Valchiavenna, infatti, rientra il centrocampista Simone Mazzoleni che ha giocato per due stagioni negli Juniores regionali della Chiavennese; rientra dal prestito anche l’attaccante Mattia Ruffatti, dopo due stagioni al Morbegno. Inoltre, sempre il Valchiavenna ha riscattato definitivamente dalla Chiavennese, dopo il prestito dello scorso campionato, il difensore Alberto Caprio, mentre Michele Del Giorgio è stato promosso dalla squadra Juniores e sarà il secondo portiere a disposizione del tecnico Giovanetti. Infine, lascia il Valchiavenna, per fine attività, Toneatti.

In settimana, poi, potrebbero essere definite altre trattative anche al di fuori della provincia di Sondrio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA