Quarantena bike race,   vince la solidarietà
Il consiglio della Tri Peak che ha organizzato l’evento. Un’immagine di speranza di poter tornare all’aperto

Quarantena bike race,

vince la solidarietà

Ciclismo. Sabato la corsa sui rulli lanciata da Claudio Oriana e dalla Tri Peak a sostegno della Protezione civile. Quote d’iscrizione versate direttamente in beneficenza, divertimento garantito e allenamento domestico

Appuntamento alle 9 in punto di sbaato mattina per tutti gli iscritti alla prima edizione della Quarantena Bike Race, l’iniziativa di solidarietà promossa da Claudio Oriana e dal suo staff della Tri Peak.

Obiettivo quello di completare un percorso appositamente disegnato usando la propria bicicletta munita di rulli sfruttando la piattaforma Zwift, un’app che ha consentito a tutti i partecipanti di selezionare il tracciato Watopia Out and Back Again e confrontarsi con tutti gli altri atleti che hanno aderito all’iniziativa.

Scopo della manifestazione era quello di raccogliere fondi a favore della Protezione civile. L’iscrizione da parte di ogni atleta è stata infatti effettuata versando direttamente i soldi sul conto corrente della sede nazionale dell’ente. Da completare un tracciato di 39,9 chilometri con un dislivello di 327 metri, quindi adatto proprio a tutti, atleti allenati e non, così da favorire la più larga partecipazione possibile.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” e “La Provincia di Sondrio” in edicola domenica 26 aprile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA