Ponte nel Cielo Run,   speranza e applausi
Una suggestiva immagine con il passaggio del campione di skialp Michele Boscacci

Ponte nel Cielo Run,

speranza e applausi

Corsa in montagna. Un successo lungo il tracciato da sette chilometri che ha esaltato tutte le bellezze locali. Applausi anche per la Sostila Vertical

La prima volta del campione di skialp Michele Boscacci, la seconda volta dell’azzurra della corsa in montagna Elisa Sortini.

In 217 runner, nel pomeriggio di sabato, si sono dati appuntamento al campo sportivo di Campo Tartano per la seconda edizione di questa kermesse - la Ponte nel Cielo Run - voluta da Pro Valtellina e che ha trovato il supporto di diverse associazioni locali.

Il tracciato, eccezion fatta per una leggera modifica in fase finale che l’ha resa un poco più lunga, era quello testato e promosso sul campo lo scorso anno: 7km (400 m D+). L’arrivo, quest’anno, era proprio all’imbocco del “Ponte nel Cielo” da cui prende il nome la gara. In mattinata grande successo anche per la Sostila Vertical.

Tutti i dettagli, altre foto e i risultati completi, nella pagina speciale dedicata alle due gare, su “La Provincia di Sondrio” in edicola domenica 18 ottobre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA