Poker d’acquisti per l’Olympic

Calcio 1a categoria. Dal mercato Togninalli, Yacoub, Gennaro e Rossignoli. L’allenatore Gianluigi Bongio ci crede: «D’ora in poi sarà vietato fallire»

Poker d’acquisti per l’Olympic
L’amichevole dello scorso fine settimana tra Sondrio e Olympic Morbegno alla Castellina

Un ritorno tra mille difficoltà, ma nulla è ancora perduto. L’Olympic Morbegno ha a disposizione un intero girone di ritorno per centrare la salvezza.

Domenica riparte il campionato di Prima Categoria, con il derby valtellinese con il Grosio, una sfida fondamentale per entrambe le squadre che occupano la penultima e la terzultima posizione del girone C. L’Olympic ha due punti in meno rispetto alla formazione dell’Alta Valle, in caso di successo domenica ci sarebbe il sorpasso.

L’allenatore Gianluigi Bongio, è ritornato quest’estate sulla panchina degli azzurroblù, dopo diversi anni in Svizzera come tecnico della Valposchiavo: una stagione che però si sta rivelando molto complicata con tutte le squadre valtellinesi che stanno facendo fatica. Proprio per questo la società morbegnese ha deciso di intervenire durante il mercato invernale, dal quale sono arrivati Mattia Togninalli, Ayoub Yacoub, Matteo Gennaro e Mattia Rossignoli.

«Sono soddisfatto del lavoro della società – ha detto Bongio -, avevamo una rosa un po’ corta, con questi innesti di valore il livello della squadra si innalzerà».

© RIPRODUZIONE RISERVATA