Passione sul ring a Chiavenna: una struttura fissa per la nobile arte
Il gruppo di atleti alla palestra Bodyflex Gym (Foto by foto Michele Iosi)

Passione sul ring a Chiavenna: una struttura fissa per la nobile arte

Le sale dedicate a questo sport sono ben due. La principale è occupata da un ring di 4 metri per 4 e dai sacchi che vengono utilizzati negli allenamenti. Nell’altra c’è la possibilità di svolgere ginnastica a corpo libero

C’è un ring nel centro di Chiavenna. L’attesa è finita. Gli appassionati di boxe hanno a disposizione una struttura fissa in via Molinanca, in uno specifico spazio della palestra Bodyflex Gym di Francesco Ferrari. Le sale dedicate a questo sport sono ben due. La principale è occupata da un ring di 4 metri per 4 e dai sacchi che vengono utilizzati negli allenamenti. Nell’altra c’è la possibilità di svolgere ginnastica a corpo libero, indispensabile per ottenere una forma adeguata alla pratica sportiva. Nei vari momenti della settimana c’è l’opportunità di dedicarsi ad allenamenti liberi, a sedute di gruppo con ginnastica pre-pugilistica e ad allenamenti di gruppo coordinati da Elio Battistessa. Per ora non c’è una vera e propria associazione che riunisce gli appassionati di boxe, ma ci sono le premesse per portare avanti l’attività grazie alla passione messa in campo da un gruppo di circa venti persone residenti a Chiavenna e dintorni.

«L’obiettivo, per il momento, è la condivisione di questa passione per la boxe in uno spazio attrezzato e funzionale - rilevano gli organizzatori -. Sia attraverso il confronto con i compagni, sia grazie ai consigli del coordinatore ci sarà la possibilità di migliorare le proprie conoscenze delle tecniche di questo sport». Il gruppo, naturalmente, apre le porte della palestra a sportivi di ogni livello. Per ricevere informazioni o aderire alla proposta basta contattare la palestra di via Molinancan


© RIPRODUZIONE RISERVATA