Nibali, la rincorsa al Giro   passa da Livigno
Nibali in allenamento all’uscita delle gallerie verso il Passo del Gallo, in evidenza il tutore blu

Nibali, la rincorsa al Giro

passa da Livigno

Ciclismo. Lo Squalo ha messo le tende al Passo d’Eira e si allena nel Piccolo Tibet dopo la frattura del polso. Il recupero tentato a passo di record in quota per essere presente tra i protagonisti della grande corsa rosa

A dieci giorni dalla frattura al polso, Vincenzo Nibali è già tornato in sella alla sua bicicletta.

E per farlo il campionissimo messinese del ciclismo italiano, ha scelto - manco a dirlo - la sua “cara” Livigno, una sorta di seconda casa per Vincenzo che, tra il Passo d’Eira dove alloggia all’Hotel La Tea e Livigno, può godere di un sacco di amici e di affetti.

Nibali che già da sabato è stato avvistato pedalare su è giù dal Passo d’Eira, sfruttando in 25 chilometri della piana di Livigno, e le gallerie del Passo del Gallo comprese, malgrado un fondo ancora sdrucciolevole a causa degli effetti dell’inverno appena congedatosi. Il campionissimo appare carico e in forma.

Tutti i dettagli e altre foto, nell’ampio servizio su “La Provincia di Sondrio” in edicola lunedì 26 aprile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA