Mirtillo Running con Boscacci story

Corsa in montagna. A Rasura la gara più pazza alla Sagra. Bertolini si conferma super, record femminile per Bilora. Nel post gara le gesta di skialp. Il 4 settembre la skyrace

Mirtillo Running con Boscacci story
Il passaggio di un atleta nel Museo della Montagna

Mirco Bertolini si riconferma alla Mirtillo Running, al femminile esordio con record per la lecchese Martina Bilora.

L’altra sera, all’apertura della Sagra del Mirtillo, un centinaio di runner non si sono fatti intimorire da condizioni meteo incerte e si sono misurati nella più pazza delle corse podistiche della provincia di Sondrio.

Nel post race, ottima cucina e immagini di grande scialpinismo con il vincitore della Coppa del mondo 2022, Michele Boscacci.

Con il suo format atipico e spettacolare, la kermesse orobica di Rasura ha riproposto partenza crono ogni 20” in fondo al paese e arrivo sopra il polifunzionale, dopo essere passati tra suggestivi viottoli, lavatoi, corti, case e antiche baite. 1050m tutti da correre con il cuore in gola che hanno premiato nuovamente la grinta e la forza esplosiva di Mirko Bertolini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA