Mgm 2000, obiettivi ambiziosi  In tre anni si punta alla serie B
Da sinistra Craperi, Dei Cas, Manenti e Zugnoni

Mgm 2000, obiettivi ambiziosi

In tre anni si punta alla serie B

Calcio a 5, poste le basi della stagione che coinciderà coi vent’anni di attività del sodalizio, autore di diversi acquisti.

Presentazione in grande stile e buoni propositi per la squadra morbegnese di calcio a 5 Mgm 2000, che al Birrificio Valtellinese di Berbenno venerdì sera si è riunita per porre le basi per la stagione 2019-2020, che coinciderà con il ventennale della società.

Il presidente Marco Manenti ha parlato di anno zero, sottolineando che il sodalizio della città del Bitto ha fissato un piano triennale di crescita, con l’ambizioso obiettivo di conquistare il campionato di serie C1 e arrivare a disputare il torneo nazionale di B, che in Valtellina manca da dieci anni: l’ultima squadra a raggiungerlo è stata il Gordona.

C’è enorme soddisfazione per la campagna acquisti realizzata dal duo Dei Cas-Craperi, appoggiato da Manenti. Il vice presidente Matteo Dei Cas ha spiegato: «Abbiamo lavorato duramente per innalzare il livello qualitativo della rosa. Siamo riusciti alla fine ad allestire l’organico che avevamo in mente. Le persone intelligenti dai momenti di difficoltà riescono sempre a trarne benefici. L’anno scorso ne abbiamo avuti parecchi di passaggi a vuoto, siamo dovuti passare per i playout per salvarci e proprio in questi frangenti ci siamo aperti a un mercato internazionale, scoprendo nuovi orizzonti». «L serie C1 è un campionato estremamente difficile, paragonabile all’Eccellenza nel calcio a 11, non basta più muoversi nella sfera della provincia di Sondrio se si vuole puntare in alto». Per quanto concerne la rosa, è stato confermato quasi in blocco il gruppo dello scorso anno, solo Francesco Porta e Nicola Colombini hanno lasciato il team. Confermati Clerici, De Filippo, Caceres, Casile (sarà il capitano), Demichelis, i tre giovani Cavalieri, Loukili, Sciaini su cui la società crede parecchio.

Acquistati: Santiago Caceres, fratello di Emiliano Caceres, Pablo Alvarez, argentino dotato di ottimi piedi e visione di gioco, che vanta esperienze in serie A2 e B, Enzo Luciano Sansalone argentino classe 1996, laterale con una grande tecnica, micidiale nell’uno contro uno, Pietro Quarenghi, portiere che arriva dal Lecco Calcio a 5, dove ha collezionato presenze in serie B e Tommaso Sterlocchi, che torna in neroverde dopo un anno nell’Olympic Morbegno di calcio a 11. Gli obiettivi sono prestigiosi, già quest’anno il traguardo dei playoff vuole essere raggiunto dalla società morbegnese, prima di alzare l’asticella nelle prossime stagioni. L’allenatore Gianmaria Craperi è entusiasta della rosa allestita: «Sono molto contento del mercato. Però sarà il campo a parlare. Era la squadra che volevo, abbiamo un giusto mix tra giocatori esperti e giovani. L’anno scorso abbiamo pagato alcuni limiti caratteriali».

L’Mgm 2000 dimostra di puntare forte anche sui giovani, dove si cerca un’ulteriore salto di qualità. È stato deciso di affiancare un collaboratore tecnico a tutti gli allenatori del settore giovanile, dai primi calci fino ad arrivare all’Under 15. Il nuovo allenatore della formazione Under 19 sarà Alvarez, che grazie al suo bagaglio tecnico cercherà di far crescere l’intero vivaio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA