Luca, suo il record mondiale   di dislivello positivo
Luca Manfredi Negri impegnato nella titanica impresa di corsa in montagna

Luca, suo il record mondiale

di dislivello positivo

Corsa in montagna. Manfredi Negri tra sabato e ieri ha stabilito il nuovo primato macinando 17mila metri. L’atleta aprichese di Oliveto ha percorso in 24 ore 149,6 chilometri, dei quali 74,8 di salita al 24 per cento

Festa grande ad Aprica per il record mondiale di dislivello in 24 ore stabilito da Luca Manfredi Negri.

Ora il nuovo primato da battere è di 17.000 m di dislivello positivo. Per un classico trekker e per moltissimi atleti, qualcosa di incredibile. Il forte ultra trailer di Oliveto Lario, è partito alle 10 di sabato da piazza Palabione (1200 mslm) e ha risalito e ridisceso al pista C sino alla malga Palabione (1700 mslm) per stabilire il nuovo primato mondiale di 17.000 metri.

Il precedente primato di salita e discesa in 24 ore era stato stabilito dal finlandese Juha Jumisko (16.054 m) ed è quindi resistito solamente una settimana. Per realizzare questo ambizioso obiettivo Luca Manfredi ha usato cuore, gambe e testa pianificando tutto nei minimi termini.

Tutti i dettagli e altre foto, nell’ampio servizio su “La Provincia di Sondrio” e “La Provincia di Lecco” in edicola lunedì 15 giugno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA