La Brianza Olginatese   lascia gli ormeggi
Marzo 2019, Olginatese e Sondrio di fronte in serie D

La Brianza Olginatese

lascia gli ormeggi

Calcio Eccellenza. L’unione tra le due società è ormai cosa fatta, viene a galla il nome, vivaio da 400 ragazzi. Il dg bianconero Galbusera: «Allenatore praticamente scelto, niente serie D, da Sondrio più nessun contatto»

Si chiamerà Brianza Olginatese, e non il contrario come paventato da alcune ipotesi nei giorni scorsi, e rappresenterà la società calcistica della provincia di Lecco, ma non solo a questo punto, con il più grande settore giovanile del territorio.

L’unione di intenti tra Olginatese e Brianza Cernusco Merate è praticamente cosa fatta, mandando così in archivio la storia di due gloriose società del territorio per iniziarne una nuova che si preannuncia a sua volta ricca di stimoli e soddisfazioni.

«Stiamo scegliendo la location per la presentazione ufficiale di tutto il progetto che si terrà al più tardi lunedì prossimo - rivela Fabio Galbusera, direttore generale dell’Olginatese - In quell’occasione sveleremo anche il nome dell’allenatore con cui stiamo firmando in queste ore».

«Da Sondrio non si sono più fatti sentire, quindi siamo andati avanti per la nostra strada - prosegue il direttore generale Galbusera - Ero in attesa di una telefonata da parte di Mostacchi che non è ancora arrivata e più passano i giorni più diventa difficile pensare a un progetto del genere anche perché noi vogliamo avere delle certezze per poterci muovere al meglio».

Tutti i dettagli e altre foto, nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” e “La Provincia di Sondrio” in edicola giovedì 25 giugno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA