Irene undicesima,   migliore delle azzurre
Una bella immagine di Irene Curtoni durante la prima manche in Coppa a Levi, in Finlandia

Irene undicesima,

migliore delle azzurre

Sci alpino. La Curtoni sesta dopo la prima manche sulle nevi di Levi, in Finlandia, all’esordio in Coppa del mondo. Per la valtellinese si tratta della migliore posizione tra le dieci competizioni disputate su questa pista. Domenica si replica

Irene Curtoni sesta dopo la prima manche e alla fine undicesima, migliore delle azzurre.

Nel primo slalom stagionale, sulla pista di Levi, l’atteso duello tra le due più forti esponenti della disciplina si è concluso con la vittoria della slovacca Petra Vlhova, con un margine di 18/100 su Mikaela Shiffrin, con la giovane austriaca Katharina Liensberger terza a 57/100.

La statunitense era al rientro dopo ben 300 giorni, dapprima a causa della morte del padre, che l’aveva indotta a saltare diverse gare, quindi per le molte cancellazioni di fine stagione e per l’irrompere della pandemia.

«Sono molto soddisfatta della prima manche - ha dichiarato Irene al traguardo -. Levi era un po’ un mito da sfatare, ma sto sciando bene e ho lavorato tanto di testa. La seconda manche mi ha messo maggiormente in difficoltà. Ma era la prima gara di stagione e posso fare meglio».

In questa domenica si replica sulla stessa pista, con diretta in tv su Rai Sport ed Eurosport (ore10.15-13.15).

Tutti i dettagli e altre foto, nell’ampio servizio su “La Provincia di Sondrio” in edicola domenica 22 novembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA