Il Sondrio sbanda due volte poi recupera

Calcio Promozione. Biancazzurri tramortiti da due gol in tre minuti nel primo tempo della trasferta a Calolziocorte. Bomber Muletta accorcia alla fine della frazione e all’inizio della seconda ci pensa Busto a pareggiare i conti

Il Sondrio sbanda due volte poi recupera
Calcio d’angolo: capitan Lamia contrasta un avversario del Calolziocorte

Ancora un pareggio per il Sondrio a Calolziocorte: dopo lo 0-0 in Coppa Italia dello scorso 27 agosto, questa domenica pomeriggio i biancazzurri hanno impattato 2-2 nel match valido per la terza giornata del girone B di Promozione.

Dopo il minuto di silenzio osservato in ricordo delle vittime dell’alluvione nelle Marche, il match è partito all’insegna dell’equilibrio: al 9’ i primi a provarci sono stati i padroni di casa con un colpo di testa di Barillà sugli sviluppi di un corner salvato nei pressi della linea da un difensore del Sondrio. I valtellinesi, si fanno vedere al 13’: bella azione manovrata e palla che arriva sulla destra a Chilafi il cui cross basso imbecca nell’area piccola Muletta, chiuso però al momento del tiro da un avversario.

Dopo il cooling break, il Calolzio sorprende il Sondrio e va a segno due volte nel giro di due minuti. Poi Muletta accorcia prima della fine della frazione, e nella seconda pareggia Busto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA