Domenica 08 Settembre 2013

Il Sondrio alla prima

contro il Fanfulla

Grande attesa per la prima partita del campionato oggi a Sondrio
(Foto by foto Gianatti)

Sarà un Sondrio più “CREAtivo” in avanti quello che inizia la stagione questo pomeriggio alle 15.30 alla Castellina contro il Fanfulla nella prima giornata del campionato di Eccellenza.

Il compito di assicurare fantasia là davanti è proprio dell’ultimo arrivato in casa sondriese, quel Simone Crea, 20 anni, che svanito il sogno di giocare nel Lecce di Miccoli ha deciso di vestire la casacca sondriese.

L’investitura arriva da uno dei leader della formazione, quale Luca Colombo: « Dovreste vedere l’impegno con quale Crea si allena in allenamento. I miei ex compagni che hanno giocato con lui all’Olginatese mi avevano detto che era veramente bravo, ma qui l’ha confermato appieno. Con Della Cristina e Spaggiari forma un tridente da categoria superiore ».

Colombo è a Sondrio da un anno e mezzo, ma l’uscita di scena di veterani dello spogliatoio come Selvetti e Poncetta lo fa diventare uno dei senatori: «Al Sondrio si sta bene perché siamo una grande famiglia a partire dal presidente Mostacchi per arrivare al magazziniere e all’autista del pullmino. I giocatori che sono arrivati quest’anno hanno portato una mentalità professionistica che è molto importante. Sono tutti bravi ragazzi, faranno il bene del Sondrio». Oltre a Crea i nuovi attesi oggi all’esordio sono Simone Bertani, l’esterno Martinelli, i mediani Locatelli e Brandi e il giovane Valsecchi. Manca la prima in maglia biancoazzurra il terzino Della Morte, infortunatosi domenica scorsa contro la Galbiatese in Coppa Italia.

© riproduzione riservata