Martedì 05 Agosto 2014

Il sogno del Sondrio?

Creval ci crede

Forte del rinnovo col Credito Valtellinese che anche per questa stagione sarà il main sponsor, il Sondrio calcio ha comunicato in conferenza stampa quelli che sono i suoi programmi calcistici per l’immediato futuro.L’incontro con la stampa si è tenuto al campo della Castellina, col tavolo della società “illuminato” dal sole dell’ovest, beneaugurante che il sole continui ad illuminare/scaldare il cammino della società calcistica del capoluogo.

Al tavolo il presidente Oriano Mostacchi, Gualtiero Sertori, Luciano Camagni condirettore generale del Credito, Paolo Mainetti, “Bebeto” Bertolini (il nuovo allenatore), Anna Tarabini e l’assessore allo Sport del Comune di Sondrio, Omobono Meneghini. In zona Cesarini l’arrivo di Giovanni Porcelli che Mostacchi ha definito la colonna del Sondrio.

«La spada di Damocle del “ripescaggio sì, del ripescaggio boh” non ci fa lavorare come avremmo voluto – ha esordito Mostacchi – addirittura l’ultima voce circolata è che ci vorranno ancora 7/8 giorni prima di sapere. Comunque ci stiamo mettendo forza e concentrazione per disputare un campionato di vertice. In Eccellenza lo scorso anno abbiamo sognato coi nostri tifosi, i ragazzi della Juniores hanno vinto il campionato regionale. Non sappiamo ancora se saremo in serie D oppure in Eccellenza, ma ci aspetta un’annata intensa e ci stiamo preparando per affrontarla nel migliore dei modi».

Leggi l’approfondimento sulla Provincia di Sondrio in edicola il 6 agosto 2014

© riproduzione riservata