Il rally va a Miele-Mori

65esima edizione. Il pilota varesino e la navigatrice vicentina su Citroen Ds3 superano tutti nel Coppa Valtellina. Secondo posto per Marco Gianesini e Sabrina Fay, completano il podio Fabrizio Guerra e Giovanni Manfredini

Il rally va a Miele-Mori
Il podio della 65esima edizione del Coppa Valtellina

Il pilota varesino Simone Miele e la navigatrice vicentina Eleonora Mori a bordo della Citroen Ds3 ammirata in questa due giorni di gara con il numero 1 sulle portiere, sono i vincitori della 65esima edizione del Rally Coppa Valtellina.

La gara organizzata dall’Automobil Club di Sondrio del presidente Andrea Mariani, ha saputo attrarre 95 equipaggi iscritti. Se per il pilota lombardo questo è il primo trionfo nel Coppa Valtellina, la navigatrice di Schio aveva già trionfato invece nell’edizione nel 2018 accanto a Luca Rossetti. Il loro è stato una sorta di dominio pur non assoluto dalla prima speciale di “Mello” di venerdì pomeriggio.

Nella classifica assoluta Miele e la Mori hanno distanziato di appena 9 secondi Marco Gianesini e Sabrina Fay a bordo della Skoda Fabia. A loro va il merito di aver tenuto impegnato fino alla fine l’equipaggio vincitore con Miele che a suon di temponi si prendeva il miglior tempo a “Montagna” e Gianesini a rispondere subito con dei passaggio da favola sulla “Carona”. Un comportamento che ha permesso al tre volte vincitore del Coppa Valtellina di scavalcare nell’assoluta all’inizio della seconda giornata Fabrizio Guerra e Giovanni Maifredini che alla guida di un’altra Skoda Fabia hanno occupato la terza posizione finale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA