Il Giro sulla cima Blockhaus
Gavazzi aspetta un’occasione

Ciclismo. Il valtellinese a 37 anni è alla sua settima esperienza alla corsa rosa. Nelle prime otto tappe ha retto bene e attualmente occupa il 67esimo posto

Il Giro sulla cima Blockhaus Gavazzi aspetta un’occasione
Francesco Gavazzi, 37 anni, di Talamona, qui a sinistra al suo settimo Giro d’Italia

Un trittico di tappe importanti. L’ultimo messaggio arrivatoci dal nostro Francesco Gavazzi (Eolo Kometa), definiva così il programma del secondo fine settimana del Giro d’Italia partito il 6 maggio in Ungheria.

Oggi la corsa rosa si appresta a mettersi alle spalle la nona tappa in partenza da Isernia, e che ha in dote un altro finale impegnativo dato che il traguardo è posto in cima al Blockhaus nel massiccio della Maiella in Abruzzo.

Il trentasettenne di Talamona ha chiuso la frazione nel primo gruppo dietro ai 21 attaccanti che hanno animato la tappa fin dall’inizio, pagando tre minuti e mezzo di ritardo dal primo. Gavazzi ripartirà da Isernia dalla 67esima posizione della classifica generale su 167 ciclisti ancora in corsa.

Tutti i dettagli, nell’ampio servizio su “La Provincia di Sondrio” in edicola domenica 15 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA