I “Magnifici nove”   del trial valtellinese
Lino Della Rodolfa, qui in azione su Fantic 240, sette anni consecutivi a punti nell’Italiano di trial

I “Magnifici nove”

del trial valtellinese

Motori. Della Rodolfa guida il gruppo, per 7 anni dal 1978 all’84 è entrato nelle classifiche del Campionato italiano. Tra i migliori Cattone, Romegialli, Moroni Donchi, Cantoni, Romeri, Sassella e Giarba ultimo a fare punti fino al 2016

La Valtellina ha una storia lunghissima legata al trial con tanti piloti che nel corso degli anni hanno portato lustro al campionato italiano, cominciato nell’ormai lontano 1975.

Però nelle classifiche solo nove driver dall’inizio a oggi hanno preso punti nel campionato italiano della massima categoria. Oggi allora faremo una “passeggiata” negli annali del trial italiano alla ricerca dei nostri alfieri.

Dal 1975 fino al 1984 a prendere punti erano solo i primi dieci classificati, mentre dal ‘84 a oggi i piloti aventi diritto sono diventati 15. E allora andiamo a vedere chi è stato il primo valtellinese entrato nella top ten del campionato italiano. Per due stagioni 1976-77 a prender punti è stato Roberto Cattone che per un biennio è stato tra i big guidando la Montesa. Poi trovato l’accordo con la Fantic il valtellinese ha iniziato a fare il giro d’Italia tra fiere e spettacoli con il suo Sidecar Trial.

Il pilota che per più stagioni è stato nelle classifiche del trial italiano è stato il compianto Lino Della Rodolfa che per sette anni è entrato nelle classifiche più importanti.

Tutti i dettagli e altre foto nell’ampio servizio su “La Provincia di Sondrio” in edicola lunedì 23 marzo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA