Giro, Verbania-Alpe Motta   tappa più chiavennasca
Il Giro d’Italia Under 23 che nell’ultima edizione ha sperimentato i tornanti chiavennaschi

Giro, Verbania-Alpe Motta

tappa più chiavennasca

Ciclismo. Cresce l’attesa per l’ufficializzazione in rosa. Intanto la bilancia sembra pendere verso un tracciato valorizzato dal fascino della Campodolcino-Madesimo

Sicura la partenza da Verbania, sicuro l’arrivo all’Alpe Motta di Campodolcino. Probabile, anche se fino all’ufficialità bisogna tenere le dita incrociate, anche il percorso.

Circola tra gli addetti ai lavori una mappa del prossimo Giro d’Italia 2021 che fa ben sperare la Valchiavenna, che dovrebbe ospitare la penultima tappa. In programma il prossimo 29 maggio.

Secondo il disegno grafico, comunque abbastanza approssimativo, non ci dovrebbe essere un tracciato in gran parte elvetico, come temuto. Una volta nota la partenza e indicato ormai con certezza l’arrivo, tante sono state le speculazioni in valle sul tragitto che i corridori percorreranno.

Tutti i dettagli e altre foto, nell’ampio servizio su “La Provincia di Sondrio” in edicola giovedì 18 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA