Dell’Agostino vuole il Tricolore. Campionati italiani a Piateda
Giorgio Dell’Agostino, punto di forza della canoa valtellinese e italiana

Dell’Agostino vuole il Tricolore. Campionati italiani a Piateda

Ancora un weekend di competizioni di alto livello sul fiume Adda. La rassegna è valevole anche come selezione per i Mondiali di fine mese

Ci siamo: sabato e domenica si scende in acqua a Boffetto per i campionati italiani di canoa e kayak Fick, abbinato ai quali ci sarà pure il 3° Valtellina Adda Festival (iniziative e occasioni di fruizione del territorio e delle sue risorse) che, a dire il vero, ha già preso l’avvio domenica scorsa con l’Open day di canoa, kaiak e sup a opera di Polisportiva Albosaggia e Addavì (nel bosco dei Bordighi) e con visita al Centro Ittiogenico di Faedo.

Domani pomeriggio l’inaugurazione del campionato alle 17,30 (ancora “fase asciutta”) presso la Mediateca del Comune di Piateda con libri e musica (allievi dell’Ic di Ponte). Ed eccoci quindi al “bagnato”.

Dalle 13,30 alle 16 di sabato, gara classica “lunga”, di 3km, da Boffetto a Poggiridenti (in mattinata “Tai Chi” sul fiume, alle 18,30 premiazioni al Punto Verde e alla sera “Pantagruel”), mentre domenica, dalle 10 alle 15,30 (con un’ora di intervallo 12-13), gara sprint per il tricolore: 400 sfruculiosi metri, altamente tecnici e spettacolari, della rapida della Chiesa. La gara lunga di sabato servirà anche da selezione per i Mondiali Wildwater Canoeing World Championships di fine maggio/giugno che si terranno a Muota in Svizzera, «ma – ci ha detto Stefano Dell’Agostino, organizzatore “supremo” – i tecnici che dovranno poi decidere, penso, si ritroveranno solo domenica sera, a bocce ferme, a tirare le somme dei punteggi maturati per assegnare i pass». Si presenta sotto i migliori auspici, con un numero di iscritti che sfiora quota cento, questa edizione 2018 del tricolore oramai di casa in Valtellina, sia come location che come atleta campione (Giorgio Dell’Agostino). Tra un flutto e un paletto, un altro flutto e una fotocellula, appare Stefano Dell’Agostino, il presidente del comitato organizzatore, che procede nell’addobbo dell’Adda, fiume che si presenta all’appuntamento nella sua veste migliore, ricca di acqua grazie alla collaborazione delle aziende idroelettriche A2A, Edison e Enel che garantiranno una portata idrica ottimale per tutto l’evento.

«Sarà della partita, naturalmente – sempre Stefano “tra i flutti” alla Botticelli – anche il presidente della Fick Luciano Bonfiglio che cercherà di essere con noi già per sabato sera, garantito per domenica mattina; pure Vladi Panato il dt della nazionale sarà della partita. “Per forza” direte voi, “è il direttore tecnico” e invece ci sarà in doppia doppia veste: certamente quella di dt, ma salirà pure in canoa per partecipare alla gara e prendersi la sua parte di divertimento».

Le gare saranno trasmesse integralmente in diretta tv da Tsn, , Tele Sondrio News, sui canali digitali, 172 e 695 in Hd, ma anche in streaming tv sul sito www.radiotsn.tv e sulla pagina Facebook Tele Sondrio News. Così chi non vuole muoversi ha il tutto servito su un piatto, tranne i pizzoccheri che, quelli, se li dovrà cercare al Punto Verde sabato sera, tra la Banda di Albosaggia che suona e la Pro Loco di Piateda che li serve.


© RIPRODUZIONE RISERVATA