De Respinis prudente. «Loro sono partiti bene. Sarà una battaglia»
Alessandro De Respinis, attaccante del Sondrio, già 7 volte a segno

De Respinis prudente. «Loro sono partiti bene. Sarà una battaglia»

Il Sondrio gioca sul campo della Tritium. L’attaccante capocannoniere del girone suona la carica. «Dobbiamo mantenere alto ritmo e fare ancora punti»

Il Sondrio è pronto all’insidiosa trasferta sul campo della Tritium che vedrà oggi i biancazzurri valtellinesi impegnati in un match valido per l’ottava giornata d’andata del girone B del campionato di serie D.

Il peso dell’attacco della formazione di mister Omar Nordi sarà affidato, vista anche la squalifica di Marco D’Amuri, ad Alessandro De Respinis, capocannoniere del girone con sette gol realizzati nelle sette partite sin qui disputate.

«Ci aspetta una gara sicuramente tosta - esordisce il bomber del Sondrio - contro un avversario che ha iniziato molto bene il suo campionato ed è reduce da un risultato importante, il pareggio contro il Seregno che è l’unica corazzata del nostro girone».

Servirà, dunque, il miglior Sondrio per cercare di fare punti anche sul campo della formazione milanese: «Noi - prosegue De Respinis - dobbiamo approcciare bene il match come del resto abbiamo fatto anche contro il Legnano - e cercare di mettere in mostra le nostre qualità. Quello della Tritium è un campo in erba, piccolo, simile a quello dello Scanzorosciate e credo dipenderà tutto dagli episodi. Sarà una battaglia».

Il Sondrio occupa la terza posizione in graduatoria con 14 punti insieme alla Folgore Caratese, mentre la Tritium è nona con 10 punti insieme all’Arconatese: «Anche noi siamo partiti bene - sottolinea ancora De Respinis - come avevamo fatto l’anno scorso. Nella passata stagione, però, poi avevamo avuto un calo; ora dovremo cercare di non ripetere questo calo, mantenere alto il ritmo e continuare a conquistare punti».

Tutto per conquistare il prima possibile la salvezza, obiettivo stagionale degli uomini di mister Omar Nordi: un traguardo che passa anche dai gol proprio di Alessandro De Respinis che, sin qui, non ha deluso le attese, andando, come detto, già sette volte a segno, bottino che vale all’attaccante milanese il primo posto nella classifica marcatori del girone: «Sto entrando in condizione - spiega l’attaccante del Sondrio - e già domenica scorsa contro il Legnano mi sono sentito meglio delle partite precedenti. Quest’estate sono stato molto indeciso sul mio futuro, poi, anche grazie a un confronto con mister e presidente ho deciso di rimanere a Sondrio e direi che questa si è rivelata una buona scelta. Ora spero di riuscire a mantenere questo score anche se so che non sarà facile, ma di poter comunque dare il mio contributo alla squadra anche se dovessero arrivare momenti senza segnare».

Tra l’altro nel match contro la Tritium, Alessandro De Respinis si troverà di fronte in campo uno dei suoi immediati inseguitori proprio nella classifica marcatori, visto che nelle fila dei milanesi milita Manuel Personé, andato sin qui a segno in quattro occasioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA