Como, l’ora di mettere   il dono sotto l’albero
Gabrielloni (al centro) e tanta voglia di esultare ancora per un gol al Sinigaglia (Foto by foto Cusa)

Como, l’ora di mettere

il dono sotto l’albero

Al Sinigaglia oggi arriva prima della sosta la Caronnese, una delle squadre più in forma e terza in classifica

I progetti erano un po’ diversi. Il Como sperava di arrivare alla sosta di Natale in testa alla classifica. Non sarà così, ma nessuno ne fa un dramma. Il gioco è ancora apertissimo, e per chiudere il girone di andata c’è un passaggio dal grado di difficoltà piuttosto alto, che dunque può dare anche un’alta soddisfazione. E un buon vantaggio per affrontare la seconda parte di questa avventura.

La Caronnese è a tutti gli effetti un’avversaria diretta, lo ha detto chiaramente anche il suo allenatore, Achille Mazzoleni. L’obiettivo, anche per loro, è quello di cercare di vincere il campionato. Ed effettivamente, dati alla mano, è l’unica squadra che sia sinora riuscita a non perdere sul campo del Mantova. Dunque c’è, è in piena corsa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA