Castellazzi campione mondiale
Il quartetto azzurro è d’oro

Short track. Exploit del diciassettenne di Santa Lucia in Valdisotto. Con Oss Chemper, Previtali e Loreggia un titolo sfavillante in Polonia

Castellazzi campione mondiale Il quartetto azzurro è d’oro
I fantastici 4: da sinistra Castellazzi, Oss Chemper, Previtali e Loreggia

Bormio terra di campioni legati al ghiaccio. Assolutamente sì, perché al fianco dei tanti medagliati olimpici, ora lo short track made in Bormio Ghiaccio può fregiarsi pure di un giovane campione del mondo juniores.

Si tratta del 17enne di Santa Lucia in Valdisotto, Pietro Castellazzi che al fianco dei compagni Davide Oss Chemper, Lorenzo Previtali e Alessandro Loreggia ha colto uno sfavillante oro mondiale juniores.

Un risultato di assoluto prestigio per i fantastici quattro visto che nessuna staffetta italiana negli anni, aveva mai colto l’oro mondiale di categoria. Sul ghiaccio polacco di Gdansk (Danzica) i quattro atleti juniores hanno lottato spalla spalla lungo i 3000 metri al fianco dei rivali ungheresi, francesi e kazachi, attendendo con le dita incrociate l’ufficialità da parte delle giuria che al termine della gara si è presa un buon 5’ minuti per verificare la “var” del ghiaccio.

Tutti i dettagli, nell’ampio servizio su “La Provincia di Sondrio” in edicola lunedì 7 marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA