Caneva e Sangalli

i più veloci all’ArzUp

Corsa in montagna. La gara sulla via Priula, poi la Bellini per rivivere al contrario il “mondiale delle foglie morte”. Due chilometri e mezzo tutti d’un fiato: l’ex biker davanti a Utzeri e Corazza mentre Barbara batte Pallini e Lino

Caneva e Sangalli i più veloci all’ArzUp
Il talentuoso ex biker Tommaso Caneva in curva, verso il traguardo: sarà lui a vincere

Caneva e Sangalli i più veloci alla 5ª edizione dell’ArzUp.

Giovedì sera, il freddo non ha fermato i 125 temerari che hanno affrontato la salita di 2,4km con dislivello positivo di 470m che da Morbegno porta all’abitato di Arzo.

L’evento, organizzato dal Team Valtellina, ripropone in salita la discesa finale del Trofeo Vanoni con partenza dalla centralissima via Garibaldi a Morbegno e arrivo nella frazione di Arzo. La gara disegnata su parte della storica via Priula ha poi portato gli atleti in località Bellini facendo rivivere, al contrario, il noto “mondiale delle foglie morte”.

Partenza controllata per il gruppo tra le vie della città del Bitto, con un gruppo numeroso di pretendenti alla vittoria finale.

Tutti i dettagli e tante altre foto della gara, nell’ampio servizio su “La Provincia di Sondrio” in edicola sabato 6 novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA