Lunedì 19 Maggio 2014

Camminata da record

De Gasperi fa il vuoto

Marco De Gasperi fa corsa a sé e realizza il nuovo record della Camminata del Grumello
(Foto by foto gianatti)

Nuovo record da battere per la Camminata del Grumello: lo ha messo a segno Marco De Gasperi, skyrunner della Forestale che ieri in 27 minuti e 48 secondi ha tagliato per primo il traguardo della gara non competitiva che ora strizza l’occhio a Wine Trial, la manifestazione che abbina il piacere della corsa alla conoscenza dei terrazzamenti della Valtellina.

Alle sue spalle, staccato di quasi un minuto, Enrico Benedetti, in arte Beno, che deteneva il record (28’31 ottenuto nel 2013) sul tracciato lungo 7 chilometri e 300 metri, messo a punto da Pentacom e dal sodalizio Amici di Montagna Piano, promotori della manifestazione che ha raccolto la partecipazione di 285 corridori.

Sul gradino più basso del podio, Luca Schenatti che ha chiuso in 30’09, mentre staccato di diverse posizioni Michele Rigamonti, (solo) decimo al traguardo. In gara anche volti noti della vita amministrativa del paese: oltre al sindaco uscente Barbara Baldini, una fedelissima della manifestazione, anche Benedetto Abbiati, in lista a sostegno del candidato Paolo Accoto alle prossime amministrative, così come il candidato sindaco della lista civica “Tradizioni e cambiamento” Cesare Mitta nei panni di volontario della protezione civile.

Già dallo scorso anno, la Camminata, giunta all’edizione numero 36, è una delle tappe del secondo Circuito dei Retici balzi di cui fanno parte il Sassella Run, la Camminata dei SS. Pietro e Paolo che si disputa a Tresivio il 29 giugno e la Camminata delle Foppe in calendario il 13 luglio sul territorio di Poggiridenti.

Tra i giovanissimi, categoria “Piccoli amici”, ha trionfato Stefano Nesa, mentre tra gli esordienti hanno primeggiato nella categoria maschile Gioele Patrizi e Luca Moretti, mentre tra le bambine Aurora Carletti e Greta Ferrari.

Si passa poi agli allievi con Riccardo Boscacci ed Elena Pedrazzoli. Nella categoria juniores il più veloce è stato Francesco Dei Cas. Si sale d’età e si passa ai seniores con il podio capitanato da De Gasperi, mentre tra gli amatori la coppa è andata a Luca Schenatti.

Ad Attilio Melè il gradino più alto del podio tra i master. Nella classifica assoluta femminile spiccano Lucia Moraschinelli, Sara Asparini ed Arianna Guerrini.

Un premio anche ai corridori meno giovani - Arcangelo Tartaro classe 1935 e Annamaria Gugiatti -, al gruppo famigliare più numeroso - i Nazzari che con il “capostipite” Matteo hanno partecipato in otto – e all’ultima arrivata Giovanna Leusciatti.

© riproduzione riservata