Calendario gare vuoto  Il Trialario unica speranza
L’indimenticato Gianni Peroni impegnato nella Mossini-Triangia, campionato italiano di velocità in salita

Calendario gare vuoto

Il Trialario unica speranza

Motociclismo. L’emergenza Covid ha spento le iniziative. A qualsiasi livello non si organizza, altrove ci sono gare. Solo la rassegna dei funamboli potrebbe ridare energia

Non era mai capitato negli ultimi trent’anni che in provincia di Sondrio non si organizzasse nemmeno una gara motociclistica, di qualsiasi tipo.

Ma il 2021 sembra segnare questo malinconico traguardo in una provincia che ha da sempre raccontato gesti e sfide nel mondo delle due ruote a motore. Sfogliando i calendari delle varie discipline motociclistiche non c’è fino ad ora nessuna gara inserita per la provincia di Sondrio. Niente trial, né indoor cioè sugli ostacoli artificiali né quelli sul naturale, niente gare di enduro, motorally o motocross, niente velocità o supermotard e questo sicuramente non è un bel segnale perché almeno qualche appuntamento regionale si poteva prevedere per i piloti di casa. Ma perché questo fuggi fuggi organizzativo? I divieti spesso mettono i bastoni tra le ruote agli organizzatori, i moto club sono sempre meno, e l’età media di chi ha in gestione i club organizzatori è sempre più alta. Chiaramente il Covid ha peggiorato le cose, demotivando.

Unica speranza il Trialario passato da Uisp ad Asi, che sembra interessato a inserire nel calendario di otto gare, una prova in provincia di Sondrio. E questa sarebbe davvero una bella iniezione di fiducia.

Tutti i dettagli e altre foto, nell’ampio servizio su “La Provincia di Sondrio” in edicola martedì 23 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA