Venerdì 12 Settembre 2014

Calcio, stavolta ci siamo

Sondrio ripescato in D

Finalmente è serie D. Sul far della sera dell’11 settembre, è arrivato il ripescaggio del Sondrio. il Collegio di garanzia del Coni, in funzione di Alta Corte, riunito a Roma ha accolto la richiesta dalla società valtellinese a seguito della promozione del Rieti nell’Interregionale.

Il “cagionato danno” per il lungo tiramolla e il precedente del Grottaglie hanno spinto il Sondrio verso il sospirato traguardo e chiuso una storia che era iniziata il 1 giugno, dopo la sconfitta con il Bellinzago nella semifinale dei playoff nazionali.

Da quel momento la parola d’ordine è stata “ripescaggio”.

Sabato 6 settembre le parole del presidente Carlo Tavecchio hanno aperto la strada alla speranza: «È stato commesso un errore tecnico, ma pende un’opposizione davanti alla Corte e io dico che potrebbe andare bene…». E alla fine così è stato. Anche se rimane il grande sconcerto per un ripescaggio arrivato all’11 di settembre dopo un mese e mezzo di attesa e con i campionati già in itinere.

© riproduzione riservata