Calcio, il Sondrio vince in casa e allunga in classifica
Il gol della vittoria realizzato da Balzo dopo una verticalizzazione di Fascendini

Calcio, il Sondrio vince in casa e allunga in classifica

Eccellenza, i biancazzurri battono la Cisanese. Gara sempre all’attacco, di Balzo il gol che vale tre punti. Bazzi in panchina ha sostituito lo squalificato Colombo.

Il Sondrio batte di misura la Cisanese, torna al successo in campionato e riporta a quattro i suoi punti di vantaggio sul NibionnOggiono, sconfitto in casa per 3-2 dal Villa d’Almé.

La giornata di ieri, insomma, è stata davvero positiva per i biancazzurri valtellinesi, guidati in panchina da Marcello Bazzi, vista la squalifica di mister Luca Colombo, e che si sono trovati di fronte Roberto Arrigoni, che ha guidato proprio il Sondrio per alcune stagioni.

Il copione della partita è chiaro sin dall’avvio: i padroni di casa fanno la partita, ma faticano a trovare spazi, visto che la Cisanese si difende tutta nella propria metà campo. Le occasioni ai biancazzurri, nonostante una manovra non certo fluidissima, comunque, non mancano.

Nella ripresa al 4’ arriva il gol vittoria del Sondrio: Fascendini verticalizza centralmente per l’inserimento di Balzo, che vince un rimpallo, si presenta a tu per tu con Luciano e lo batte con un delizioso tocco sotto. Nel giro di pochi minuti, poi, i biancazzurri sfiorano il raddoppio con Pontiggia e un colpo di testa dello stesso Balzo. La Cisanese prova poi ad alzare il suo baricentro, ma il Sondrio si difende con ordine e non concede nulla agli avversari, non concretizzando, anzi, al meglio, alcune potenziali ripartenze in zona offensiva. Finisce comunque 1-0 e il Sondrio può così festeggiare il nuovo allungo in vetta alla classifica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA